I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Oasi del Mincio

  • Valregina con latte di Bufala
  • Caciotta con latte di Bufala
  • Tagliata di Bufalo
  • mozzarella di bufala
  • Delicata di bufala
  • treccine bufala
  • burrata di bufala

L'oasi del gusto

  • Aria pura, prodotti genuini in un tempio di delizie gastronomiche.
    Lungo la sponda occidentale dell’emissario del Lago di Garda, in quello che è il cuore del Parco del Mincio, in terra Mantovana, si trova l'azienda agricola "La Valle", grande allevamento di vacche da latte, bufale e suini. In questa Oasi naturale, mani esperte trasformano ogni giorno latte e carni nei migliori prodotti della tradizione italiana. 

    Leggi  tutto

Novità bio!



  • Siamo arrivati dalla terra alla tavola con i nostri prodotti biologici...

    Scopri la nostra nuova linea di prodotti biologici con latte di bufala dei nostri allevamenti.

    VAI AI PRODOTTI

Informiamo la gentile clientela che lo spaccio ha un nuovo giorno di apertura settimanale, ci troverete aperti anche il GIOVEDI'!

La bresaola è un derivato della carne di manzo cruda, stagionata e speziata, noto per la sua bontà e magrezza già ai tempi in cui Leonardo Da Vinci dipingeva la Gioconda. A differenza degli altri salumi, la bresaola ha pochissime calorie, per il fatto che viene prodotta con tagli di manzo senza grasso al quale vengono poi aggiunte spezie ed erbe di varia natura per conferire il sapore tipico e tradizionale della bresaola.

È quasi estate, il caldo inizia a farsi sentire e non c'è niente di meglio che un buon pasto che trasmetta freschezza per rendere la giornata migliore. La stracciatella prodotta da Oasi del Mincio è esattamente ciò che può rendere quel pasto perfetto. La nostra stracciatella è infatti un prodotto freschissimo con un sapore delicato, si scioglie in bocca e lascia senza dubbio un sorriso di soddisfazione.

Fra i secondi piatti di carne che possiamo portare in tavola freddi la tartare è sicuramente fra i più indicati!
La carne alla tartara è un piatto che può essere a base di carne bovina, di bufala o equina macinata o finemente tritata e consumata cruda.

Ultime news

  • Quando arriva l’estate è sempre difficile trovare un piatto che possa soddisfare tutta la famiglia. E’ indispensabile, quando arriva il caldo, ricercare un piatto sano, fresco e che sia saziante. La sfoglia di mozzarella può essere di grande aiuto in cucina!

  • Se siete degli amanti della carne e dei piatti tipicamente invernali, nel menù della domenica o delle feste non può mancare in tavola lo stinco di maiale. Questo taglio di carne è considerato meno nobile, non è meno gustoso di altri....anzi! 

  • La provola è un formaggio a pasta filata e morbida, prodotto con latte di vacca intero pastorizzato che possiamo facilmente reperire anche nella variante affumicata. Si presenta nella caratteristica forma a pera, con una crosta liscia, di colore giallo brunato; le forme hanno diverse dimensioni, solitamente hanno un peso di 300gr. 

  • Tenera e prelibata, la carne di vitello ha molteplici proprietà e si presta a diverse preparazioni culinarie. Spesso però, la disinformazione regna sovrana e la carne di vitello viene spesso, purtroppo, considerata una carne poco sana. Come viene ottenuta questa carne, in un certo senso "diversa" da quella appartenete alle altre categorie?

  • La bistecca alla tartara ( conosciuta anche come carne alla tartara o più semplicemente tartare) è un piatto a base di carne bovina o equina macinata o finemente tritata e consumata cruda.

  • Il tomino, localmente detto "tumin" cioè piccolo formaggio, è un formaggio tipico piemontese prodotto con latte misto : vaccino-caprino, vaccino-ovino o ovino caprino. 

  • Da un recente sondaggio è emerso che il 29% della popolazione l'anno scorso ha ridotto il consumo di carne, il 9% della popolazione l'ha ridotta drasticamente e/o sta pensando di eliminarla. Ma, nonostante le etnie e i periodi postivi alteranti a momenti di crisi la carne, rimane un alimento indispensabile in una deita equilibrata e controllata grazie alle sue caratteristiche nutrizionali.

  • Gli storici concordano nel riportare alla fine del paleolitico il passaggio dell'uomo primitivo dalla vita nomade a quella sedentaria determinato dalla scoperta della possibilità di coltivare piante e di allevare gli animali utili al sostentamento. Questa scoperta, ha dato anche l'avvio alla prima produzione di formaggio, nata dalla necessità di conservare le risorse deperibili del latte.

Leggi