I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Oasi del Mincio

Mag 01

EXPO 2015: OASI DEL MINCIO TRA GLI ESPOSITORI DELLE ECCELLENZE GASTRONOMICHE ITALIANE

Il Padiglione EXPO 2015 Cibus è Italia si pone nella logica di vetrina strategica per l’industria alimentare del Bel Paese. Un Padiglione unico, che si propone di raccontare i percorsi delle filiere alimentari italiane. Saranno 200 le aziende chiave del settore presenti (circa 500 soggetti imprenditoriali considerando anche le imprese legate a consorzi ed enti, 1.000 marchi, insieme per fare sistema.

Cibus è Italia sarà una delle strutture più grandi dell’Esposizione universale, è stato realizzato da Federalimentare, l’Associazione confindustriale composta da oltre 6.000 imprese alimentari, e da Fiere di Parma, con il contributo del Ministero delle politiche agricole.

La struttura, circa 5000 metri quadri, presenta due piani di esposizione e una terrazza pensata per le degustazioni, gli incontri e il workshop. All’interno è stato realizzato un percorso che si dipana attraverso 13 filiere agro-alimentari (Latte e Formaggi, Pasta, Riso, Dolci & Snack, Vegetali, Carni e Salumi, Filiera della carne bovina, Olio, Aceti e condimenti, Prodotti ittici, Bere Italiano, Nutraceutica, Avicolo) e 3 aree tematiche (Tecnologie Sostenibili. Marca & Gusto, Territori). L’investimento complessivo di circa 15 milioni di euro è servito per realizzare il padiglione al fine di esprimere al meglio il rapporto tra arte, design e cibo. Il legame fra le imprese italiane e i loro territori, e la grande tradizione che caratterizza le realtà produttive, sono qualità capaci di mettere a stretto contatto l’industria del design con quella agroalimentare. L’obiettivo è comune: le due industrie hanno entrambe lo scopo di rafforzare su scala mondiale i prodotti italiani.

Con queste premesse sarà difficile tenere lontani dal padiglione italiano del cibo i visitatori, vogliosi di conoscere il ricchissimo patrimonio eno – gastronomico. La terrazza del padiglione è il valore aggiunto e ospiterà numerosissime iniziative aziendali, di cui diverse riservate ai professionisti nazionali e internazionali di settore. Cibus è Italia proporrà un vasto programma per incentrare la massima attenzione sul modello alimentare italiano. Previsti numerosi incontri per promuovere la buona alimentazione e i corretti stili di vita alimentare. La progettazione a impatto aziendale zero del Padiglione testimonia l’ampio spazio che verrà dato anche alla sostenibilità: la struttura, una volta terminato Expo, diventerà il nuovo ingresso Ovest di Fiere di Parma.

In questa occasione verranno presentati al mondo: olio e cibo di qualità, dalla pasta ai salumi, passando per dolci e formaggi, senza dimenticare salse, miele, aceto balsamico, birra e caffè. Una coppia d’assi dell’agroalimentare made in Italy. Quello con la “A” maiuscola, fatto di sapori che sono frutto di storie e territori che si intrecciano in modo irripetibile. Quello sinonimo indiscusso di eccellenza e “mangiar bene” sulle tavole di tutto il mondo.

L'azienda agricola "La Valle" produttore e grossista di salumi, carni e formaggi italiani a marchio "OASI DEL MINCIO" sarà presente dal 21 al 28 giugno al padiglione Expo Federalimentare per raccontare, tramite la degustazione dei propri prodotti, il proprio impegno quotidiano per regalare alle tavole della ristorazione italiana prodotti non solo buonissimi e rispettosi della tradizione, ma anche sicuri e ispirati alla sostenibilità.