I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Oasi del Mincio

Dic 25

Tradizione produttiva

Oasi del Mincio nasce dalla passione e dall’impegno di persone che sanno trasformare l’amore per l'allevamento nell’arte di fare buoni prodotti.

La costante attenzione ed i continui miglioramenti nelle tecniche di produzione di salumi e formaggi, rappresentano uno dei "segreti" del nostro successo: cultura e tradizione secolare incontrano la tecnologia moderna assicurando un prodotto costante, ricco di sapori e genuino.

Ogni giorno i nostri addetti si occupano di produrre latticini freschi utilizzando il latte del nostro allevamento. Un grande impegno che ci consente di offrire un prodotto fresco e garantito adatto sia al consumatore finale sia alla ristorazione.

Poniamo particolare attenzione alle esigenze del professionista predisponendo lavorazione specifiche e confezionamenti personalizzati per rendere disponibili i nostri prodotti nelle cucine di centinaia di ristoranti.

La lavorazione della carne è un passaggio molto importante: la frollatura, il taglio, il confezionamento e la conservazione sono fasi fondamentali per preservare la qualità, il gusto e la morbidezza dei tessuti. Un lavoro che non si improvvisa, serve dedizione ed una formazione specifica che si acquisisce con lo studio e l'esperienza.

I salumi sono una delle nostre più grandi tradizioni: nella realizzazione di questi prodotti applichiamo una cura maniacale arricchita da alcuni piccoli segreti che tramandiamo da generazioni. Nascono così il salame tradizionale mantovano, la pancetta salamata, il culatello, il lardo stagionati ed altri grandi primizie della pianura padano-veneta.

Ultime news

  • Se siete degli amanti della carne e dei piatti tipicamente invernali, nel menù della domenica o delle feste non può mancare in tavola lo stinco di maiale. Questo taglio di carne è considerato meno nobile, non è meno gustoso di altri....anzi! 

  • La provola è un formaggio a pasta filata e morbida, prodotto con latte di vacca intero pastorizzato che possiamo facilmente reperire anche nella variante affumicata. Si presenta nella caratteristica forma a pera, con una crosta liscia, di colore giallo brunato; le forme hanno diverse dimensioni, solitamente hanno un peso di 300gr. 

  • Per secoli il cavallo ha accompagnato il progresso della civiltà umana, fornendo mezzi di trasporto, forza lavoro e carne a fine carriera.Si è creduto in passato che questa carne non fosse particolarmente benefica per l'uomo poiché ricavata da animali ormai adulti e precedentemente sfruttati a fini economici, dunque in una pessima condizione di nutrizione e scarsa qualità; in realtà oggi si può affermare che la qualità della carne equina è migliorata sotto ogni aspetto. 

  • La bistecca tomahawk è una costata di manzo poco conosciuta che prende il nome dall’antica scure utilizzata qualche secolo fa dai nativi americani nei primi sconti con i coloni bianchi della quale ricorda la forma. Più saporita di una tradizionale costata e allo stesso tempo tenera come un filetto.

  • Con cacciagione si indicano quegli animali che vivono allo stato selvaggio e che si dovrebbero trovare nelle tavole solo in determinato periodo dell’anno, quello appunto che coincide con la stagione della caccia. 

  • Il gorgonzola è un formaggio unico, originale ed inimitabile e per questo motivo conosciuto in tutto il mondo; una notorietà dovuta al suo gusto particolare capace di sposarsi meravigliosamente con mille altre sapori. 

  • La bresaola è un derivato della carne di manzo cruda, stagionata e speziata, noto per la sua bontà e magrezza già ai tempi in cui Leonardo Da Vinci dipingeva la Gioconda. A differenza degli altri salumi, la bresaola ha pochissime calorie, per il fatto che viene prodotta con tagli di manzo senza grasso al quale vengono poi aggiunte spezie ed erbe di varia natura per conferire il sapore tipico e tradizionale della bresaola.

  • Tenera e prelibata, la carne di vitello ha molteplici proprietà e si presta a diverse preparazioni culinarie. Spesso però, la disinformazione regna sovrana e la carne di vitello viene spesso, purtroppo, considerata una carne poco sana. Come viene ottenuta questa carne, in un certo senso "diversa" da quella appartenete alle altre categorie?

Leggi